Chi Siamo

EXPOOL

EXPOOL è un Consorzio di piccole e medie imprese artigiane che producono scarpe, borse e accessori di media e alta qualità per uomo, donna e bambino. Operiamo nelle Provincie di Fermo e Macerata che formano il Distretto calzaturiero delle Marche, area famosa per la sua produzione artigianale, conosciuto anche come Shoe Valley.

Da oltre 40 anni siamo al servizio delle imprese consorziate, proponendoci di provvedere alla promozione delle esportazioni, affiancandole e supportandole attraverso una costante attività di marketing e consulenza.

Lo staff del consorzio

MISSION

La Mission del Consorzio EXPOOL è quella di aiutare i piccoli e medi produttori artigiani marchigiani a far conoscere al mondo le loro creazioni e la loro arte nel produrre, affiancandoli nel lungo e complicato processo di Internazionalizzazione.

EXPOOL offre alle imprese l’opportunità di aprirsi ai vasti e crescenti orizzonti dei mercati internazionali, facilitandone l’ingresso, promuovendo le esportazioni grazie ad una specializzazione nel marketing e nel commercio estero, studiando aggiornandosi sempre sulle novità di settore.

L’agile struttura operativa di dimensioni contenute permette l’esistenza di contatti personali con tutta la base associativa, senza intralci dimensionali e burocratici che potrebbero inficiare la funzionalità e l’efficacia delle azioni del consorzio.

Formula Shoes

STORIA

Il Consorzio EXPOOL viene costituito nel 1976 dalla Camera di Commercio di Ascoli Piceno e dall’Associazione degli Industriali di Ascoli Piceno per aiutare le piccole e medie imprese artigiane del territorio nei processi di Internazionalizzazione.

Gli anni ’80 possono essere definiti come i “pionieri dell’esportazione”, grazie, infatti, a un’intensa attività di partecipazione a fiere internazionali di settore, all’acquisto di spazi pubblicitari su riviste mondiali e alla creazione dello Show Room “Expool Agency” a Singapore, si riescono ad instaurare buone collaborazioni con mercati esteri quali Medio ed Estremo Oriente e Russia.

Ma sarà negli anni ’90 che tali attività di esportazione esploderanno grazie anche alla decisione di concentrare il lavoro del Consorzio esclusivamente al settore calzaturiero e pelletteria, per cui si prende parte in questo periodo a più di 110 eventi autonomi di promozione e fiere in particolare in Giappone e Corea.

I nostri calzaturieri

La crisi economica mondiale degli anni 2000 ha poi purtroppo rallentato il trend in crescita dell’export in tali mercati, ma il Consorzio, grazie alla sua flessibilità, si è adattato alle necessità del momento delle aziende associate ed ha focalizzato i propri interventi in Cina, con la fondazione di un negozio con marchio Expool e in Russia, partecipando in loco a manifestazioni fieristiche e aprendo uno show-room di rappresentanza a Porto Sant’Elpidio.

L’avvento di Internet e in seguito dei Social Media ha cambiato completamente non solo la comunicazione ma anche la strategia delle attività. Expool è stato in grado di seguire tali andamenti riuscendo a garantire la promozione degli associati e delle loro uniche creazioni con la presenza immediata nei Social di maggiore rilievo a cui si è accompagnata una costante ed intensa attività di web marketing. Sono stati sviluppati rapporti con blogger ed influencer nazionali ed internazionali e nel 2015 è stato realizzato un Social Blog Tour, il #SeeWhatYouWearTour, tra le imprese artigiane locali con la partecipazione di oltre 20 instagramers e giornalisti.

Grazie a tutto ciò è stato possibile raggiungere nuovi mercati, come gli USA, rafforzare ed ampliare i rapporti con quelli più vicini dell’Europa e tornare a collaborare con l’Estremo Oriente.

La storia del Consorzio fa capire come l’attività consortile sia mutata negli anni seguendo sia l’andamento dei mercati che le necessità degli associati, seguendo sempre uno scopo unico: la promozione internazionale del Made in Marche.

Privacy Policy